Oct 152011
 

Ho seguito le istruzioni per la compilazione di Blender con Cycles e CUDA che riporto passo passo per Slackware
Innanzi tutto si installi il package da slackbuilds.org openAL che è l’unica dipendenza che manca alla Slackware current, riporto l’elenco completo:

  • subversion 1.6.16
  • python 2.6.6 -> local 3.2.2
  • gettext 0.18.1.1
  • mesa 7.10.2
  • libXi 1.4.2
  • libtiff 3.9.4
  • libjpeg v8a
  • libpng 1.4.8
  • openexr 1.7.0
  • openjpeg 1.4
  • pcre 8.12
  • libxml2 2.7.8
  • openal 1.12.854
  • sdl 1.2.14
  • ffmpeg 0.6.3
  • libsndfile 1.0.24

Si crei una cartella di lavoro

Si scarichi una versione recente di boost nella cartella di lavoro e si estragga in una cartella dedicata:

Si compili OpenImageIO:

Si costruisca Python usando una versione almeno 3.2:

Si installi CUDA Toolkit (il mio package di cudatoolkit non funziona per la compilazione di blender) in una cartella dedicata. Durante l’installazione dare come directory di installazione al posto di /usr/local/cuda la cartella con percorso assoluto /home/gperon/blender-cycles/cudatoolkit:

Dato che la versione di GCC di Slackware è superiore a 4.5 si commentino le righe seguenti in cudatoolkit/cuda/include/host_config.h

Si compili Blender:

Si notino le opzioni per abilitare CUDA in particolare -DCYCLES_CUDA_ARCH=sm_20 specifica per la mia scheda grafica NVidia GTX 570.
Finalmente eseguire Blender con le opzioni di fabbrica che abilitano Cycles addon:

La versione ufficiale di Blender con Cycles è prevista per fine anno, bisogna mettersi al lavoro per uno slackbuild nuovo di Blender…

 

progetto di Daniel Salazar 3Developer.com