Aug 312016
 

Sto cercando di compilare la nuova versione di sviluppo di Gimp 2.9.4 il che richiede di usare

  • babl versione 0.1.18 (slackware)
  • gegl versione 0.3.8 (slackware)
  • libmypaint versione 1.3.0 (nuovo pacchetto)
  • json-glib versione 1.0.4 (sbo)
  • libgexiv2 versione 0.10.3 (sbo)

peccato che nella macchina virtuale dopo aver aggiornato babl e gegl si abbia una schermata nera senza possibilità di aprire una finestra X11… ci aggiorniamo 🙂

Aug 172016
 

Usando i programmi preparati come descritto nel mio precedente post, percorriamo le operazioni per passare dalla fotogrammetria al modello 3D in Blender. Software usato VisualSFM 0.5.26, MeshLab 1.3.3, Blender 2.77a

  1. VisualSFM Open Images. Prendere un set di immagini e caricarle: File – Open+ Multi Images
    VisualFMS_open_multiple_images
  2. VisualSFM Compute Missing Match. Eseguire SfM – Pairwise Matching – Compute Missing Match
  3. VisualSFM Recostruct. Eseguire SfM – Recostruct Parse
    VisualFMS_recostruct_sparse
  4. VisualSFM Recostruct . Eseguire SfM – Recostruct Dense (questo passo può richiedere molto tempo, nel caso in esempio quasi 10 minuti
  5. MeshLab :  File – Import Mesh…
    MeshLab_import
  6. MeshLab Subsampling. Partire dalla nuvola di punti ottenuta da VisualFMS e ridurla: Filters – Sampling – Poisson-disk Sampling
    MeshLab_filter_poisson_samplingMeshLab_poisson_sampling
  7. MeshLab Normal Reconstruction. Eseguire Filters – Remeshing, Simplification and Recostruction – Surface Recostruction: Poisson
    MeshLab_filter_remeshing MeshLab_remeshing
  8. MeshLab Surface Recostruction. Eseguire Filters – Remeshing, Simplification and Recostruction – Quadratic Edge Collapse Decimation
    MeshLab_filter_quadratic
  9. MeshLab Recovering Color. Eseguire Filters – Sampling – Vertex Attribute Transfer (per visualizzarlo passare a Render – Color – Per Vertex)
    MeshLab_filter_transfer MeshLab_transfer
  10. MeshLab Export. Eseguire File – Export Mesh as e scegliere Collada esportando anche i colori
  11. Blender Import. Aprire Blender ed eseguire File – Import – Collada
    Blender_import
  12. Blender Render. Modificare la mesh, assegnare il materiale e fare il render

Riferimenti

Aug 162016
 

Cercando un software per fotogrammetria in Linux, mi sono accorto che per Slackware non c’è praticamente nulla. Il primo software che ho provato e che fa al caso mio è VisualSFM (A Visual Structure from Motion System).VisualSFM-0.5.26

Non è open source e non si può usare per scopi commerciali. Il programma ha queste dipendenze

  • CMSV/PMVS2: è un software per risolvere Clustering Views for Multi-view Stereo. La versione che ho usato l’ho recuperata da qui. Dipende da clapack che a sua volta dipende da lapack e blas già presenti in SBo
  • SiftGPU: è un software per che implementa Scale-invariant feature transform su GPU. Dipende da cudatoolkitDevIL presente su SBo
  • graclus: è un algoritmo per di grafi non orientati fast graph clustering software
  • Multicore Bundle Adjustment a.k.a “pba”: è una implementazione parallela per bundle adjustment. Dipende da cudatookit

Quindi la sequenza dei pacchetti da installare è:
sbopkg -i cudatoolkit
sbopkg -i blas
sbopkg -i lapack
sbopkg -i clapack
sbopkg -i DevIL
sbopkg -i cmsv
sbopkg -i siftgpu
sbopkg -i graclus
sbopkg -i pba
sbopkg -i vsfm

Per finire è utile installare meshlab e blender per visualizzare i dati.

Altri software di cui andrò a creare i pacchetti sono:

  • OpenMVG
  • osm-bundler è il Python Photogrammetry Toolbox tutto open source ma che richiede python-pillow di Slackware aggiornato (ad esempio alla versione 3.3.0) (non ha versione, prendere l’ultima dal repository)
    • vlfeat 0.9.20
    • bundler 0.4 (meglio usare l’ultima versione sul repository github, dipende da lapack, blas, cblas, in alternativa si potrebbe usare Intel Math Kernel Library)
    • sift-lowe (opzionale, si può usare solo vlfeat)
  • ppt-gui interfaccia grafica in Python per osm-bundler

Webografia